PICASSO. Tra Cubismo e Classicismo: 1915-1925

È il febbraio del 1917 e in Europa infuria la Grande Guerra. Pablo Picasso, che ha solo 36 anni ma è già il grande pittore che ha guidato la rivoluzione cubista, arriva per la prima volta in Italia.  A cento anni da quel viaggio che segnò tanto la sua arte quanto la sua vita privata (proprio a Roma, mentre preparava i costumi e le scene per i Ballets Russes di Diaghilev, conobbe Olga), le Scuderie del Quirinale celebrano Pablo Picasso con una grande mostra che conclude le manifestazioni, aperte a primavera, dedicate al gran tour dell’artista spagnolo nel nostro paese.

La mostra dal titolo “Picasso. Tra Cubismo e Classicismo 1915-1925” raccoglie un centinaio di capolavori esposti e scelti dal curatore Olivier Berggruen, in collaborazione con Anunciata von Liechtenstein, con prestiti di musei e collezioni eccellenti, dal Musée Picasso e dal Centre Pompidou di Parigi alla Tate di Londra, dal MoMa e dal Metropolitan Museum di New York al Museum Berggruen di Berlino, dalla Fundació Museu Picasso di Barcellona al Guggenheim di New York.   

La mostra si soffermerà in particolare sul metodo del pastiche, analizzando le modalità e le procedure tramite le quali Picasso lo utilizzò come strumento al servizio del modernismo, in un percorso dal realismo all’astrazione tra i più originali e straordinari della storia dell’arte moderna. L’esposizione illustrerà gli esperimenti condotti da Picasso con diversi stili e generi: dal gioco delle superfici decorative nei collage, eseguiti durante la prima guerra mondiale, al realismo stilizzato degli “anni Diaghilev”, dalla natura morta al ritratto. 

(dal sito delle Scuderie del Quirinale)

Per partecipare alla visita guidata è obbligatoria la prenotazione entro il 9 ottobre e il versamento del costo del biglietto (15,50) tramite bonifico intestato a Associazione culturale Artesìa, IBAN IT22T0335901600100000144407

In caso di annullamento della visita l'associazione si impegna a restituire la cifra versata tramite bonifico.

 

Informazioni utili

Data: Venerdì, 20 Ottobre 2017
Orario: 19.00
IndirizzoVia XXIV Maggio 16, Roma
Posti disponibili: 10
Tesseramento: 2 euro
Costo biglietto: 15,50 euro (compreso il costo di prenotazione obbligatorio)
Contributo visita: 7 euro
Prenotazione: obbligatoria entro il 9 ottobre
Altre info: obbligatorio fare il bonifico con l'anticipo del biglietto di ingresso
Letto 143 volte Ultima modifica il Martedì, 10 Ottobre 2017 14:42
Associazione culturale Artesìa
Sede Legale:Via Ferdinando Maria Poggioli 35 - 00139 Roma
Codice Fiscale:97692740588
Telefono:+39 392.1109871
Social