Chi siamo

L’associazione ARTESìA nasce a seguito dell’esperienza maturata a Roma tra il marzo del 2011 e il febbraio del 2012 nell’ambito del progetto “Il Fondo Edificio di Culto come sistema museale. La fruizione dei beni storico-artistici posseduti in aree a forte vocazione turistica”, iscritto nell’albo del Servizio Civile Nazionale (codice di accreditamento NZ04460).
La finalità del progetto, è stata la promozione dell’ingente patrimonio artistico di proprietà del Fondo Edifici di Culto, attraverso l’organizzazione di visite guidate, concepite secondo percorsi monografici o itinerari tematici, e la produzione del relativo materiale cartaceo divulgativo.
Le visite, proposte con cadenza mensile e ripetute nel corso dell’anno, sono state incentrate di volta in volta su tematiche specifiche che hanno, però, considerato l’ampia varietà di temi, contesti storici ed espressioni artistiche che il patrimonio del Fondo possiede.

Soci fondatori

Angelucci Davide
Coladarci Claudia
Dawe Michela
Martucci Nadia
Vitale Lidia

Consiglio Direttivo 2015-2017

Presidente, Vitale Lidia
Vice Presidente, Dawe Michela
Tesoriere, Coladarci Claudia
Segretario, Angelucci Davide
Membro del Consiglio Direttivo, Noviello Eliana

I NOSTRI CURRICULUM

Davide Angelucci

È dottore magistrale in Storia dell’Arte presso l’Università di Roma Tre; ha collaborato con la docente di Storia dell’Arte Medievale nella preparazione e realizzazione di sopralluoghi didattici per gli studenti universitari a Roma, a Ravenna, ad Assisi, a Venezia e a Istanbul; attualmente è dottorando in Storia e Conservazione dell'Oggetto d'Arte e di Architettura presso la medesima Università con un progetto di studio sulla pittura medievale nella diocesi di Terracina-Sezze-Priverno. Dal 2006 collabora con il Museo della Cattedrale di Anagni per progetti di promozione e valorizzazione delle cripte del Duomo e della collezione museale. Lavora alla stesura dell’inventario dei beni storico-artistici mobili della diocesi di Anagni-Alatri per conto della CEI. E' socio fondatore dell'Associazione di promozione sociale Zefiro che si occupa di promozione del territorio e di turismo in Ciociaria, insieme a un nutrito gruppo di lavoro multidisciplinare (www.ciociariagiovani.it). Ha esperienza di lavoro presso la biblioteca della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Roma Tre. Nel Consiglio Direttivo di ARTESìA ha il ruolo di segretario (2012-2014).

Michela Dawe

È dottoressa magistrale in Storia dell’Arte presso l’Università della Sapienza e si occupa di didattica dei beni culturali. Ha frequentato un master in “Mediazione culturale nei musei” presso l’Università degli Studi Roma Tre e ha conseguito l’abilitazione di guida turistica per la provincia di Roma.  Dai tempi dell'università ha iniziato a specializzarsi nel campo della didattica frequentando corsi sulla funzione educativa del museo e svolgendo dei tirocini nei dipartimenti educativi dei musei d'arte contemporanea di Roma MAXXI e MACRO. Inoltre, si è interessata di accessibilità al patrimonio culturale e sul tema ho seguito un corso di formazione presso il Museo Omero di Ancona. Parallelamente, oltre a dedicarsi alla didattica, si è occupata di gestione e conservazione di archivi fotografici lavorando per quattro anni per la società Imagoarte srl. In questo periodo ho svolto corsi di approfondimento sulla conservazione e il restauro della fotografia presso la Fondazione Fratelli Alinari, Fondazione Federico Zeri e l’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione di Roma. È vice-presidente del Consiglio Direttivo di ARTESìA.

Eliana Noviello

È dottoressa magistrale in Archeologia classica presso l’Università degli studi della Tuscia di Viterbo (2005), con una specializzazione in Topografia antica (2009) presso la scuola di specializzazione in archeologia classica e medievale “Dinu Adamesteanu” di Lecce. Dal 2001 al 2006 partecipa a numerosi scavi archeologici universitari in Italia (Lazio, Abruzzo, Sardegna, Puglia) dove ha avuto la possibilità di conoscere e verificare la realtà materiale e insediativa durante le diverse fasi di occupazione del territorio. Dal 2008 lavora come archeologo in numerosi cantieri (archeologia preventiva). Dal 2006 al 2010 lavora come archeologo e collaboratore didattico presso il Centro di Archeologia Sperimentale Antiquitates (VT), attività didattiche relative al mondo dell’archeologia (sperimentazioni dal mondo preistorico, villanoviano ed etrusco-romano). Dal 2010 al 2012 si occupa di visite guidate e attività didattiche presso il sito archeologico di Fidene (Rm) e presso il museo archeologico di Terracina, lavorando anche a progetti di archeologia presso le scuole primarie della città. Da marzo 2012 si occupa delle attività didattiche e delle visite guidate presso i Mercati di Traiano. Museo dei Fori Imperiali, Roma. A dicembre 2012 organizza a Frosinone, a conclusione del Progetto Pilota Zefiro – Promotore Turistico Giovanile, la Borsa del Turismo Giovanile. Nel 2006 prende parte al convegno “I paesaggi della scultura in Asia Minore. Dall’età classica all’Ellenismo”, con un intervento su “Il messaggio politico di Mausolo nella scultura del Mausoleo di Alicarnasso”; nel 2007 partecipa al Symposium “Pyrgos-Mavroraki, un terremoto del II millennio a.C.” sulla sperimentazione delle tecniche industriali in uso a Pyrgos Mavroraki, Cipro.

Claudia Coladarci

È dottoressa magistrale in Storia dell’Arte presso l’Università di Roma Tre e ha collaborato con la docente di Storia dell’Arte medievale presso la medesima Università nella preparazione e realizzazione di sopralluoghi didattici per gli studenti universitari a Roma, a Ravenna, ad Assisi e a Istanbul. Dal 2006 collabora con il Museo della Cattedrale di Anagni per progetti di promozione e valorizzazione delle cripte del Duomo e della collezione museale e ne cura il sito internet ufficiale. Inoltre si occupa della stesura dell’inventario dei beni storico-artistici mobili della diocesi di Anagni-Alatri per conto della CEI. Fa parte del comitato organizzatore del Presepe vivente di Trivigliano (FR) come coordinatore degli allestimenti scenici e ha il ruolo di supervisore all'evento e di addetto stampa. E' socio fondatore e addetto ai rapporti istituzionali dell'Associazione di promozione sociale Zefiro che si occupa di promozione del territorio e di turismo in Ciociaria, insieme a un nutrito gruppo di lavoro multidisciplinare (www.ciociariagiovani.it). Nel Consiglio Direttivo di ARTESìA ha il ruolo di tesoriere (2012-2014).

Nadia Martucci

È dottoressa magistrale in Storia dell’Arte presso l’Università di Roma Tre; possiede un attestato di lingua inglese conseguito presso il British Institute di Roma e un master in critica giornalistica presso l’Accademia Nazionale d’Arte drammatica “Silvio D’Amico” e conseguentemente ha lavorato presso la redazione web di “recensito.net”. Ha svolto tirocinio formativo presso “Istituto per l’Arte, l’Artigianato e il Restauro” di Roma, la “Fondazione museo dell’opera G. Calori” di San Gemini (Terni) e la Galleria Spada di Roma. Inoltre ha ricoperto il ruolo di guida didattica per il FAI e ha lavorato come addetta all’ufficio stampa dell’associazione culturale “A. Carme”. Durante gli anni di studio universitario ha più volte lavorato presso la biblioteca universitaria di area delle arti e presso la segreteria di presidenza. Nel Consiglio Direttivo di ARTESìA ha il ruolo di vicepresidente (2012-2014).

Lidia Vitale

È dottoressa magistrale in Archeologia presso l’Università la “Sapienza” di Roma, con un diploma di specializzazione acquisito presso la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici della medesima Università. Attualmente è dottoranda in Archeologia e Antichità post-classica. Da quattro anni si occupa di didattica per le scuole medie inferiori e superiori organizzando attività di laboratorio e visite guidate; partecipa annualmente, come operatore a campi archeologici dedicati ai bambini. Ha lavorato per quattro anni presso la biblioteca di Archeologia Cristiana e Medievale dell’Università. Da due anni è presente come tirocinante presso il Servizio di Antropologia della Soprintendenza per i Beni Archeologici del Lazio. Nel Consiglio Direttivo di ARTESìA ha il ruolo di presidente (2012-2014).

Associazione culturale Artesìa
Sede Legale:Via Ferdinando Maria Poggioli 35 - 00139 Roma
Codice Fiscale:97692740588
Telefono:+39 392.1109871
Social